Come pulire i vasi di terracotta: rimedi e tecniche per la manutenzione

22_265_--_1361956156_1

La pulizia dei vasi di terracotta è importante per far crescere le nostre piante sane.

Per il giardino, ci sono molti oggetti design che di certo hanno buone possibilità di sostituire quello che finora conoscevamo del settore. Eppure i vasi di terracotta hanno un fascino che difficilmente qualcosa di nuovo riuscirà a sostituire. La terracotta è un materiale poroso e dalle tonalità calde, adatto sia per la sua struttura a contenere le piante, sia perchè arreda con la semplice presenza delle linee più pulite. Se vogliamo creare composizioni floreali che si adattino ad ogni occasione teniamo presente anche di utilizzare il supporto dei vasi di terracotta. La loro versatilità, tuttavia, li rende anche molto delicati, in quanto la terracotta si macchia facilmente e dobbiamo pulirli con particolare cura per mantenere il colore inalterato. Vediamo come.

Da una stagione all’altra il giardinaggio ci insegna a cambiare terreno e anche a travasare alcuni tipi di piante. Per evitare che la terracotta si incrosti irrimediabilmente con tracce di terriccio indurito, dobbiamo pulire a fondo i vasi. Possiamo fare questa operazione anche in casa – se non abbiamo un terrazzo o se fa troppo freddo fuori – stendendo un telo di plastica a terra o sul tavolo dove lavoreremo. Come prima cosa, puliamo i vasi con una spazzola di plastica, svuotandoli bene, poi sciacquiamoli in acqua corrente. Prendiamo una bacinella molto capiente e riempiamola per metà con acqua tiepida e aceto. Immergiamo i nostri vasi per circa 2 ore, dopodichè spazzoliamoli energicamente e vedremo tutte le macchie sparire come per magia. Se ci sono alcune macchie particolarmente resistenti, applichiamo dell’aceto non diluito e spazzoliamo ancora. Vedrete che il colore ritornerà omogeneo e i vasi sembreranno nuovi!

Dopo averli lavati, mettiamoli ad asciugare al sole: ricordiamoci che la terracotta è molto porosa e assorbe un minimo d’acqua, quindi lasciamoli qualche giorno a seccare. Se sappiamo come curare le piante grasse, sappiamo anche che i vasi di terracotta sono l’ideale per questo genere di piante: in questo caso, i vasi di terracotta costituiranno un piacevole contrasto con il colore verde scuro e le forme eccentriche delle piante grasse. Dopo aver pulito i vasi con il metodo sopra descritto, possiamo anche avvolgerli in teli di pvc e conservarli in un luogo asciutto e riparato, già pronti per la prossima stagione della fioritura.